“Sono uno scrittore che si occupa di insegnamento dell’italiano a stranieri dal 2011. In tutti questi anni ho insegnato la lingua e la cultura italiane a 1000 studenti di 70 diverse nazionalità, lavorando sia in scuole private che online. Il mio ultimo libro si intitola Aria

Ugo Coppari

Fondatore Pensierini

Mi sono laureato in Italiano per l’insegnamento a stranieri all’Università per Stranieri di Perugia, dove ho conseguito anche la certificazione DILS-PG, per la didattica dell’italiano come lingua straniera.

La storia

Pensierini nasce nel 2018, da un’idea di Ugo Coppari e Federica Crescentini, come blog utile per tutti quegli studenti stranieri che vogliono imparare l’italiano attraverso la scrittura.

Nel 2019, grazie alla collaborazione con l’illustratore Valerio Compagnone, nasce Pensierini Magazine, una rivista dove vengono pubblicati i migliori testi scritti dagli studenti, accompagnati da illustrazioni e curiosità sulla lingua e sulla cultura italiane: uno strumento utile per tutti quei lettori che vogliono esercitarsi nella lettura di testi scritti in un italiano facilmente comprensibile. Una rivista nata grazie anche a una campagna di crowdfunding con cui in tanti hanno mostrato di credere nel nostro progetto: studenti, autori e lettori che sono poi diventati parte integrante della nostra comunità, questa grande classe diffusa.

Il 2020 è stato l’anno di inizio delle lezioni online e dei webinars. Per il futuro stiamo già organizzando il festival Pensierini, un momento di ritrovo per tutta la nostra comunità.

Si ringraziano

Linda Riolo (Piccolo mondo italiano), Francesca de Luca (Istituto Italiano di Cultura di Città del Messico), Daniel Bellissimo (Istituto Italiano di Cultura di New York), Carmelo Averna (Istituto Italiano di Cultura di Madrid), Paola Pallini (Istituto Italiano di Cultura di Lisbona), Anna Holt (Università di Porto Rico di San Juan), Cristiana Furlan (McGill University di Montreal), Paolo Balboni (Università Ca’ Foscari di Venezia), Susanne Hecht (Università di Bielefeld), Justine Strube (Università di Bonn), Vincenzo Todisco (Alta scuola pedagogica dei Grigioni), Tommaso Manuali (Università di San Carlos de Guatemala), Enrico Serena (Italianol2emoltoaltro), Delia Malgari, Clara Timitilli, Sara Bertucci, Ilaria Capatti, Beatrice Rallo, Linda Cattelan, Lucrezia Amendolara, Paola Minieri, Roberta Barazza, Erika Zedda, per averci aiutato a diffondere il progetto; Barbara Lachi e Ayumi Makita (Grimm Sisters), per la collaborazione creativa; Katy Svec, per le traduzioni; Davide W. Pairone, per i consigli editoriali; Silvia Del Principe, per le audioletture; Josè Nestola, per aver creduto nel nostro progetto sin dall’inizio. E ovviamente tutti gli studenti partecipanti, senza i quali tutto questo non sarebbe esistito.

Vuoi coinvolgere la tua scuola?

Scrivici!